07/01/2007

Harry Belafonte - Calypso (1957)

Harry Belafonte sta per compiere ottant’anni. Eppure, poche settimane fa era in Giamaica, dove ha trascorso l’infanzia, a filmare un documentario sulla sua vita. Quella di una star indomita, da cinquant’anni sulle barricate. L’amico fraterno di Martin Luther King e Bob Kennedy, l’uomo che ha scalato, primo afroamericano, le classifiche di tutto il mondo. Per l’Italia degli anni ‘50, Belafonte era soprattutto quell’uomo bellissimo che cantava Banana boat song (Day-O), brano che entrava nel 1957 in classifica svelando l’esotismo del calypso [...] senza che molti si soffermassero sul significato del pezzo, una «work song» sulla tragica vita degli scaricatori di banane giamaicani.
Lui, Belafonte, non si preoccupò più di tanto della mistificazione. Colse il successo e lo utilizzò per spingersi ben oltre, diventando l’antesignano della «world music», l’attivista, una delle voci più autorevoli della diaspora africana. L’Italia osservava compiaciuta il «re del calypso» con quello sguardo voyeurista un po’ provinciale, tanto che quando un anno dopo Carosone lanciò la sua O’ sarracino, confessò di essersi ispirato ad «un uomo bello, un po’ saracino, di quelli che fanno impazzire le donne come Harry Belafonte». (L'Unità, 4 giugno 2006)

Link in comments


3 comments:

Radu said...

http://rapidshare.com/files/10692347/BelafonteCalypso__1957_.rar.html

Sermo said...

Ah, dear Radu, your very first post was Harry Belafonte? Nice one. Pity that I came too late and the link's not up anymore.
Harry Belafonte is the favorite singer of my mother, so I grew up with this - and it may be one of the few points of musical interest I have in common with her (my father's favorite singer is Ivan Rebroff, so it is clearly better to stay on my mother's side :-) ).
When I first learnt, that Belafonte used to perform on stage together with Woody Allen in the 1950s, I first couldn't believe it. But got used to the idea now... Hmm, what's my point? Well, my point is: Good point to start with a blog dedicated to Babel.

Sermo said...

Ah, sorry, the file IS still up! Great!