13/05/2007

Christina Pluhar & L'Arpeggiata - La Tarantella: Antidotum Tarantulae (2002)

La Tarantella - Antidotum Tarantulae, pubblicato dall'etichetta francese Alpha, è uno di quei prodotti che tracciano una linea di confine tra il repertorio classico e la musica tradizionale. Cantano Lucilla Galeazzi, Marco Beasley e Alfio Antico. Cristina Pluhar dirige l'ensemble L'Arpeggiata in una sarabanda di strumenti barocchi e popolari come il salterio, la cornamusa, percussioni come il tamburo a cornice. Il nome tarantella deriva da "tarantola": il tarantato è colui che è stato morso dal ragno; questa danza si è conservata in Italia e in Spagna e trova il suo correlativo nordeuropeo nel ballo di San Vito. Gli strumenti ritenuti più adatti a dissimulare il male del tarantato sono le chitarre e il violino ma anche tamburello, zampogna, cornamusa e flauto. Secondo studiosi come J. Sarratè e A. Kircher, (XVII- XVIII secolo) la musica di questi strumenti provoca le stesse reazioni riscontrabili sui soggetti colpiti dal veleno. Lavoro di grandissima raffinatezza quello dell'ensemble L'Arpeggiata, incentrato più sull'eleganza dell'armonia che sull'energia del ritmo; magistrali le voci della Galeazzi, di Beasley e di Alfio Antico. Una perla di musica popolare incastonata in un gioiello classico. (Antonello Mura, Il Secolo XIX)

A fascinating, original crossover of folk and classical, with the musicians of the early music ensemble L’Arpeggiata (conductor: Cristina Pluhar) joining the illustrious singers Galeazzi and Beasley, performed on modern and ancient instruments including chitarra battente, lutes, harp, psaltry. It's a mix of traditional songs and composed works form the 17th century, which gives it a unique and uncompromising quality. With Alfio Antico, Eero Palviainen, Marcello Vitale and many other fine musicians. Includes detailed notes in French (reported here), German (here) and English. (CDRoots)

Ce magnifique album nous invite à un parcours didactique, mais constamment sensuel et ludique, dans l'univers de la Tarentelle, danse thérapeutique autrefois extrêmement répandue dans tout le sud de l'Italie, et considérée comme le seul remède à la piqûre de la tarentule. Il était alors communément admis que chaque araignée provoquait un trouble distinct, mélancolie, frénésie, hilarité, folie... d'où une grande variété de danses et de chants, chacun étant censé guérir l'une de ces affections. L'ensemble de pièces regroupé ici illustre cette diversité à merveille. Appuyé sur un groupe d'interprètes tous remarquables venant d'horizons et de traditions musicales assez diverses, cette nouvelle production du label Alpha est un régal musical, à découvrir absolument. (FNAC)

Link in comments (always appreciated)

9 comments:

Radu said...

http://sharebee.com/b46a0d87

paola said...

Ottimo album!!! Lo conoscevo da qualche anno ed e' sempre stato uno dei miei preferiti. Quelli dell'Arpeggiata hanno fatto veramente un lavoro di alta qualita!

Radu said...

Concordo:)

Anonymous said...

ce l'ho originale, questo cd è una leggenda ormai, assolutamente da avere

danny said...

incontro spesso Marco a Genova, alla presentazione del disco dell'Orchestra Bailam ho sentito una sua Tarantella del Gargano solo voce e castagnette veramente notevole.
D

Radu said...

Ciao, Danny! Con la voce che si ritrova, non faccio fatica a crederti, inoltragli pure i miei complimenti la prossima volta che lo incontri.

Anonymous said...

Buongiorno,

Grazie per tutte queste scoperte meravigliose.
Mia moglie - che è italiana di Ancona - ed io rallegriamo di scoprire
queste tarantelle!

Saluti della Svizzera - Ernest

mercurio said...

Grazie. You're an ear-opener.

muebles navarra said...

Wow, there is a great deal of effective material above!