05/11/2007

Orhan Gencebay - Yargisiz Infaz (2006)

«Orhan Gencebay is the pioneer in Turkish music as he combined Arabic motives with the elements of Turkish classical and folk music. His music includes also psychedelic notions since he's also familiar with rock and jazz music and is a close friend of the world famous psychedelic guru Erkin Koray. During the 1970s he released many singles in a new genre that is a fusion of traditional Turkish Folk music, Turkish classical music, Western classical music, jazz, rock, country, progressive, psychedelic, Indian, Arabic, Spanish, and Greek music styles. Even though some musical societies such as TRT named that kind of World fusion music recordings as Arabesque music, Orhan Gencebay refused the term arabesque in case of complaining about it being inadequate to define his style. He is a virtuoso in playing the Turkish folk instrument “saz”. In addition to his very successful musical career, he also played in more than 30 films, mainly focusing on the concepts he issued in his songs.» (RYM & Wikipedia)

«Orhan Gencebay è una delle più grandi star della Turchia. È l’Elvis della musica arabesca, l’eroe dei tassisti, l’icona popolare. Ha venduto milioni di album sin dagli anni ’60 ed è stato un noto attore di cinema quando l’industria cinematografica turca iniziava a fiorire. Il suo strumento è il liuto dal lungo collo detto “saz” e ne possiede un’intera collezione. Quello più grande che ha usato per comporre le sue canzoni porta il suo nome. È parte di lui, il suo mistero. È un vero virtuoso di questo strumento; nessuno ha sviluppato la musica arabesca così intensamente come Orhan Gencebay con il suo saz.
Quando la musica turca è stata vietata alla radio nel 1934, la popolazione islamica ascoltava le stazioni arabe. È per questo che la musica turca è stata fortemente influenzata dalla cultura araba e che è stato coniato il termine “arabesco”. Più tardi Orhan Gencebay ha contribuito moltissimo al suo orientamento. Non è un performer e non ha mai suonato dal vivo. Si è concentrato sulla ricerca di musica popolare, artistica e orientale, vecchie canzoni dalle belle melodie. È un perfezionista, uno chef gourmet della cucina musicale. Ma mentre pensava di offrire un servizio alla sua cultura, gli intellettuali conservatori lo hanno accusato di aver tradito la loro identità culturale. Così il termine arabesco ha assunto un accezione negativa. Orhan Gencebay ancora oggi si sente incompreso. […]» (Fandango)

Link in comments

3 comments:

Radu said...

http://sharebee.com/f7ffca78

Negresse Verte said...

he-he, teşşekür ederim for uploading Orhan Gencebay, Radu:) Oh, those Turkish 'moustachus' men:).. The next probably would be another star of 'arabesk', kurdish 'nightingale' Ibrahim Tatlı_ses (means 'sweet voice'), the much loved Turkish 'Ibo'..?:)))
Otherwise, thank you so much for uploading such an interesting music, that is always in your blog!

regards,
helga

chris said...

Just saw crossing the bridge and wanted to hear more of Orhan Gencebay.....I knew your site would not let me down!

Many thanks,
chrysty